REGISTRAZIONI

Metodi e strumenti di comunicazione digitale

Un percorso di formazione avanzata per l’acquisizione delle competenze teorico-pratiche per la cooperazione allo sviluppo

Questo modulo fa parte del percorso
No profit Sì social


COSA IMPARERAI

Al termine del corso il partecipante sarà in grado di:

  • Scrivere una storia d’impatto sfruttando i diversi linguaggi offerti dal “digitale”
  • Creare card, storie animate e brevi video per realizzare racconti che sfruttino la potenza delle immagini
  • Realizzare un podcast audio
  • Potenziare l’engagement online con semplici strumenti di gamification

DOCENTI
Luca Morano

Luca Morano

UX e Digital Designer

È laureato in Digital Communication Design presso IAAD. Attualmente è UX Designer in Bomberos Design, dove progetta prodotti e servizi digitali. Collabora con aziende e associazioni e nel tempo libero coordina la comunicazione per eventi culturali come TEDxCuneo e TEDxPolitecnicodiTorino.

Antonio Palumbo

Antonio Palumbo

Attore, regista e sceneggiatore

Attore, regista e sceneggiatore, si forma al Teatro Kismet di Bari e si trasferisce a Roma dove nel 2004 vince il Festival italiano del teatro dello SNAD. Nel 2010 esordisce dietro la macchina da presa firmando numerosi spot pubblicitari commerciali e per la promozione sociale. Nel 2017 riceve la candidatura ai Nastri d’argento con il suo primo film Varichina-La vera storia della finta vita di Lorenzo De Santis. Dal 2017 collabora con Idea Comunicazione con cui firma diversi spot per il non profit, tra cui: la campagna Fidas per la donazione del sangue e la campagna Auser sull’invecchiamento attivo. È docente di regia presso la Fonderia delle arti dal 2012.

Luca Indemini

Luca Indemini

Giornalista. Esperto di ICT

Giornalista professionista, ha accumulato esperienza come giornalista in radio (Radio Flash, Popolare Network, Gru Radio), su carta stampata, dai quotidiani ai magazine (La Stampa, TorinoStoria, Vanity Fair, Dove), e sul web (Stampa Tech, Agenda Digitale, Macchine Volanti). Ha inoltre lavorato come ufficio stampa per realtà pubbliche e private, seguendo anche la gestione dei canali social. Esperto di nuove tecnologie e appassionato di temi sociali dal 2016 è tutor del laboratorio digitale al Master in Giornalismo Giorgio Bocca di Torino.

Nicola Bruno

Nicola Bruno

Giornalista. Esperto di Visual Storytelling

Giornalista ed esperto di cultura digitale. È tra i co-fondatori di Effecinque, agenzia che sviluppa formati innovativi per l’informazione online, e di Dataninja, dove si occupa dei prodotti di media e data literacy. È docente di Visual Storytelling all’Università di Modena e Reggio Emilia ed è stato un Journalist Fellow al Reuters Institute for the Study of Journalism dell’Università di Oxford. Insieme a Raffaele Mastrolonardo ha scritto “La Scimmia che Vinse il Pulitzer. Storie, avventure e (buone) notizie dal futuro dell’informazione” (Bruno Mondadori).

Silvia Pochettino

Silvia Pochettino

Giornalista, saggista e formatrice

Giornalista, saggista e formatrice. Appassionata di nuove tecnologie e temi sociali,  ha fondato e coordina l’attività di Ong 2.0. E’ docente di comunicazione digitale  all’Università di Torino e all’ISPI di Milano. Per 18 anni ha diretto il mensile di cooperazione internazionale Volontari per lo Sviluppo. Ha anche pubblicato diversi libri (e ebook) tra cui “Strumenti e Strategie Social per il non profit” e definito la strategia di comunicazione di diversi progetti nazionali e internazionali tra cui Devreporter NetworkDigital Transformation per lo Sviluppo Sostenibile, Odiare non è uno Sport.


DESCRIZIONE

“Il ‘digitale’ non è una ‘tecnologia’, men che meno una ‘tecnica’. Il digitale è una cultura”, scriveva nel 2013 Mario Tedeschini Lalli. Dunque, è fondamentale conoscerne i codici e i linguaggi, per sapere come muoversi e come usarla al meglio per raccontarsi.

Le tecniche e gli strumenti si possono apprendere (più o meno facilmente) o se ne può imparare abbastanza per dialogare con chi può dare un aiuto tecnologico. Ciò che è fondamentale è “parlare la lingua” del digitale e capire la cultura. Il digitale è collaborazione, è comunità, è commistione di linguaggi.

Attraverso una serie di esercitazioni pratiche, proveremo a dare forma alla cultura digitale, sfruttandone le potenzialità e i linguaggi: dal video alla grafica, dallo storytelling al podcast.

Il corso fa parte del percorso formativo “No profit, sì Social” ideato da Ong 2.0 in collaborazione con Idea Comunicazione. Acquistalo singolarmente oppure iscriviti al percorso completo per assicurarti conoscenze e capacità per impostare una strategia di comunicazione integrata a 360 gradi per un ente non profit!

La fruizione live ha valore di 440€ per il carattere pratico e interattivo delle lezioni. Le registrazioni sono comunque un ottimo modo per recuperare la formazione, e sono vendute a metà prezzo!


A CHI SI RIVOLGE QUESTO CORSO

Il corso è rivolto a chiunque lavori nel mondo della comunicazione non profit e sociale.

Sono richieste competenze di base sulla comunicazione digitale e sull’ideazione e creazione di contenuti attraverso strumenti diversi.


CHE TIPO DI IMPEGNO È RICHIESTO?

Il modulo live online, comprendente anche esercitazioni individuali si è svolto a novembre e dicembre 2022. Sono tuttavia disponibili le registrazioni del modulo, per coloro che sono interessati a metà prezzo, per oltre alle 19,5 ore di lezione!

Al termine del modulo, a seguito dello svolgimento positivo di un quiz finale, sarà rilasciato un attestato di partecipazione.


PROGRAMMA

(Silvia Pochettino / Luca Indemini)

  • I 10 elementi chiave per catturare l’attenzione del lettore digitale
  • L’approccio della piramide rovesciata e la gestione dei contenuti
  • Come individuare le storie d’impatto
  • Le diverse tipologie di scrittura

(Silvia Pochettino / Luca Indemini)

  • Potenziare la multimedialità: come embeddare oggetti diversi, valorizzare i contributi degli utenti e la scrittura collettiva

Esercitazione. Scrivi una storia sociale d’impatto.

(Luca Morano)

  • L’uso delle foto al centro della comunicazione digitale
  • Principi per realizzare (o selezionare) delle buone immagini, il copyright e la regola dei terzi

(Luca Morano)

  • Principi di grafica online per la realizzazione di oggetti multimediali
  • La scelta dei colori e dei font
  • Proporzioni tra testo e foto
  • Realizzazione di brochure e volantini

(Luca Morano)

  • Creare card, stories animate e brevi video
  • L’uso avanzato di Canva, Adobe Spark e altri semplici software

Esercitazione. Crea una card, un’infografica o un flyer.

(Nicola Bruno)

Non solo divertimento tra amici. Negli ultimi anni i meme hanno conquistato un ruolo centrale nella comunicazione online, sia in ambito commerciale, che politico, culturale e sociale.

  • Come è nato il termine e come si è evoluto il linguaggio
  • Come utilizzare i meme con più consapevolezza

La lezione si apre con un test interattivo di auto-valutazione e si chiude con un’esercitazione pratica.

(Nicola Bruno)

Kahoot e Slido: due strumenti che aiutano a rendere più “ingaggianti” eventi online, presentazioni e workshop

  • Come si usano
  • Quali sono i diversi contesti in cui integrarli per migliorare l’interazione dei partecipanti

(Antonio Palumbo)

  • Introduzione ai video
  • Perché lavorare con i video?
  • Le diverse tipologie di video e strategia di utilizzo
  • Cosa rende virale un video virale?

(Antonio Palumbo)

  • I video: dall’idea alla sceneggiatura

Esercitazione. Scrivi una sceneggiatura per un videoclip per la tua associazione.

(Antonio Palumbo)

  • Il profilmico e il set

(Antonio Palumbo)

  • Post produzione: dal montaggio all’ottimizzazione

Esercitazione. Realizza un videoclip per la tua associazione.

(Luca Indemini)

  • Cos’è un podcast?
  • Quali sono i vantaggi di un racconto orale?
  • Quali sono le regole per realizzare un lavoro efficace?

(Luca Indemini)

  • Gli strumenti (free) per realizzare un podcast: da Audacity a Spreaker

Esercitazione. Realizza un breve podcast per la tua associazione.


Il corso è promosso da:

Acquista le registrazioni a prezzo scontato! 180

Registrazioni del corso, da fruire on-demand

include
  • 19,5 ore di formazione online
  • Esercitazioni
  • Gruppo privato del corso
  • Test sulle competenze e attestato di frequenza