22 - 30 Ottobre 2021

Raccolta, analisi e condivisione dati

Raccolta e analisi dei dati con soluzioni open per dispositivi mobili (QField e QGis) particolarmente adatti ai progetti di cooperazione

COSA IMPARERAI
  • Produrre una scheda articolata per effettuare raccolte dati in campo in molteplici settori
  • Preparare e realizzare campagne di raccolta dati tramite dispositivi mobili
  • Sincronizzare i dati raccolti sia fra date diverse che fra più rilevatori
  • Armonizzare classificazioni e legende per una visualizzazione omogenea dei dati
  • Esportare quanto raccolto e produrre una visualizzazione online condivisibile tramite link ed interrogabile

DOCENTI
Giuliano Ramat

Giuliano Ramat

Esperto GIS

Laureato in Scienze Forestali, completa la sua formazione con il Master in Geomatica e Valutazione delle risorse Naturali presso lo IAO di Firenze con cui lavora dal 2000 al 2005 dopo un’esperienza come fotointerprete per il progetto FAO-AFRICOVER in Kenya. Ha ricoperto ruoli di coordinatore progetto in Algeria, Afghanistan, Pakistan e di esperto GIS in Algeria, Tunisia, Libia, Egitto, Somaliland e Cipro all’interno di incarichi per l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, ONG e consorzi privati.

Ha maturato una vasta esperienza di docenza su GIS, Telerilevamento e raccolta dati in campo nel quadro di Master universitari, progetti di cooperazione internazionale in Asia ed Africa, e curando sia l’organizzazione che la realizzazione di numerosi cicli di formazione online usando principalmente tecnologie Open Source al fine di assicurare una completa sostenibilità delle tecniche adottate.

Maurizio Foderà

Maurizio Foderà

Esperto topografo

Laureato Topografo esperto dal 1995, svolge la libera professione come Professional Land Surveyor and GIS Consultant e ha realizzato molti GIS e webGIS per enti pubblici e privati. Da alcuni anni si occupa di formazione in corsi GIS per aziende private, Istituti Tecnici Superiori, per AGIT e per ONG 2.0.


DESCRIZIONE

Durante il laboratorio, organizzato in due fasi successive, i partecipanti simuleranno una raccolta dati tramite dispositivi mobili (smartphone e/o tablet Android) usando schede di campo create durante le lezioni teoriche.

Si raccoglieranno serie di dati ipotizzando situazioni con e senza connessione internet oltre all’inaccessibilità diretta, ma solo visiva, al punto di cui si vogliono raccogliere i dati. Foto di campo inerenti ai singoli rilievi verranno altresì raccolte e sincronizzate con gli altri dati.

Le informazioni raccolte da ogni partecipante verranno poi importate in ambiente GIS per illustrare le procedure di sincronizzazione fra computer e smartphone.

Nella seconda fase del laboratorio, i partecipanti verranno divisi in minigruppi e lavoreranno per unire i singoli set di dati in un unico progetto GIS.

Dopo aver armonizzato classificazione, legenda ed etichette, procederanno alla pubblicazione del progetto su uno dei servizi WebGIS illustrati durante la lezione, che potrà poi essere presentato o attraverso un link ad una pagina web oppure condividendo un file da aprire in locale tramite un qualsiasi browser quale, ad esempio, Google Chrome, Firefox, Microsoft Edge e altri.

Il laboratorio si attiverà con un minimo di 10 partecipanti; il limite massimo è invece di 20, per consentire un alto livello di interazione e tutoraggio per ogni partecipante. Per garantire la qualità della didattica, è richiesto di svolgere un test di ammissione, per la verifica delle competenze di base (leggi sotto per maggiori info).


A CHI SI RIVOLGE IL LBORATORIO

Per partecipare al laboratorio è necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Conoscenza di base di QGIS (tipi di formato vettoriale e raster e loro caratteristiche, struttura tabellare dei dati vettoriali, sistemi di riferimento spaziale/sistemi di coordinate, uso del plugin QuickMap Services). 
  • Disponibilità di un tablet/smartphone con sistema operativo Android e possibilità di attivare il servizio di posizione

Compila il test qui sotto per verificare le tue competenze e iscriverti al laboratorio.

Una volta compilato, il test sarà revisionato dagli insegnanti e in pochi giorni riceverai via mail il risultato!


CHE TIPO DI IMPEGNO E’ RICHIESTO

Il laboratorio durerà 12 ore; le lezioni si svolgeranno al venerdì sera e al sabato mattina, per permettere la partecipazione anche di coloro che lavorano.

Il laboratorio ha un taglio estremamente pratico, con numerose esercitazioni che si svolgeranno nelle ore del laboratorio stesso. Proprio per questo, il numero dei partecipanti sarà limitato a non più di 20, così da permettere un tutoraggio diretto efficace, da parte dei due docenti verso i partecipanti. Oltre al tempo per lo studio e il ripasso personale non è richiesto un impegno di lavoro a casa.


IL PROGRAMMA

17:00 – 20:00 : Aspetti teorici, lezione frontale

  • Vantaggi dell’uso della creazione di schede per la raccolta di dati in campo attraverso Qfield per Android rispetto ad altre applicazioni.
  • Costruzione di una scheda complessa attraverso gli strumenti dedicati di QGIS ed  importazione in Qfield, tramite il plugin QSync, per realizzare la raccolta dati 
  • Strumenti per la pianificazione dei rilievi e procedura per la raccolta dei dati sul territorio

9:30 – 10:30 : Presentazione finalità esercizio, obiettivi, metodologia, dati

  • Preparazione di legende e classificazioni, caricamento di mappe di base per una agevole visualizzazione degli sfondi anche in assenza di connessione internet

10:30 – 12:30 : Esercizio individuale. 

  • I partecipanti, usando la scheda preparata durante la giornata di venerdì, raccoglieranno dati in campo tramite smartphone / tablet Android e, successivamente, importeranno gli stessi in QGIS sincronizzando il progetto.

17:00 – 20:00 : Aspetti teorici, lezione frontale

  • Trasferimento e sincronizzazione in QGIS dei dati raccolti in campo, incluse le foto.
  • Revisione, miglioramento e condivisione della classificazione dei singoli strati informativi per le successive campagne di raccolta dati in campo
  • Unione ed armonizzazione dei dati raccolti da vari rilevatori

9:30 – 11:00 : Esercizio in minigruppi.

  • Ogni minigruppo, armonizzerà i dati raccolti, ottenendo un unico strato informativo con la medesima simbologia ed con i link alle foto di campo per una visualizzazione automatica

11:00 – 12:30 : Finalizzazione e presentazione dei lavori 

  • I minigruppi esporranno il lavoro svolto dopodiché, insieme ai docenti e dopo aver affrontato i vari aspetti emersi durante la raccolta, si mostrerà come sincronizzare tutti i dati in un unico layer, applicarvi la medesima simbologia e pubblicare e condividere il risultato sul web. 

Il corso è attualmente chiuso300

Il corso si è svolto dal 22 al 30 ottobre 2021

include
  • 12 ore di formazione in diretta online
  • Esercitazioni guidate, individuali e di gruppo
  • Digital badge sulle competenze acquisite e attestato di frequenza